Previous Post: STK1000′06 - round 4 - MISANO   Next Post: STK1000′06 - round 7 - ASSEN,

STK1000′06 - round 5 - BRNO

STK1000′06 - round 5 - BRNO, prima sessione di prove

Una strana prima sessione di prove, condizionata da uno scroscio di pioggia appena prima del via ha visto spiccare in casa Azione Corse la prestazione di Mauro Belliero. Il bellunese ha brillato soprattutto per la costanza e l’intelligenza dimostrata che lo ha portato ad abbassare progressivamente il proprio tempo man mano che il tracciato andava asciugandosi. Una prestazione utile soprattutto per il suo morale, che gli vale la quinta fila provvisoria. Posizione che manterrà solo in caso di pioggia, altrimenti con l’asciutto sarà tutto da rifare. In difficoltà invece Tommaso Lorenzetti e Giuseppe Cedroni, non a loro agio con la pista umida.

Mauro Belliero Honda CBR 1000 RR 20° classificato in 2’25”397

”Per la prima volta scendo dalla moto soddisfatto. Ho girato senza conoscere il tracciato e sono progressivamente migliorato. Domani sarà probabilmente tutto da rifare, ma il lavoro svolto oggi sulle traiettorie mi ha consentito di accrescere il feeling con la pista. Mi piacerebbe confermarmi anche domani in questa posizione”

Giuseppe Cedroni Honda CBR 1000 RR non qualificato

”Non sono riuscito ad interpretare la pista in questa condizione di bagnato asciutto. Non riuscivo a governare la moto come avrei voluto, spero di potermi rifare nella giornata di domani”

Tommaso Lorenzetti Honda CBR 1000 RR non qualificato

”Cercherò di scalare posizioni nella giornata di domani, questa é la condizione che odio maggiormente e nella quale non ho la giusta fiducia per potermi esprimere. Vorrei guadagnare una discreta posizione di partenza per cercare di portare alla squadra i primi punti iridati”

STK1000′06 - round 5 - BRNO, seconda sessione di prove

Prima o poi doveva accadere. La coppia Belliero-Cedroni ottiene il primo buon piazzamento in prove della stagione, concretizzando quanto di buono aveva sin ora solamente lasciato intravedere. In una sessione ancora una volta contrassegnata dalla caduta di pochi minuti di intensa pioggia, i due hanno sfruttato al meglio gli ultimi minuti del turno di prove ufficiali, riuscendo a staccare dei riscontri di tutto rispetto che gli consentiranno di partire da centrogruppo. Ventiseiesimo invece Tommaso Lorenzetti, in difficoltà sulla pista umida, che si prefigge un pronto riscatto nella gara di domani, dalla quale la compagine capitanata da Giuseppe Rondina si attende i primi punti della stagione.

Mauro Belliero Honda CBR 1000 RR 19° classificato in 2’15”501

”Avrei potuto fare di piú, ma all’ultimo giro quando ero in dodicesima piazza, sono caduto prima del traguardo. Va comunque bene così, non ero mai partito così avanti, cercherò di replicare a queste prove con una buona gara nella giornata di domani”

Giuseppe Cedroni Honda CBR 1000 RR 20° classificato in 2’15”615

”Oggi mi è venuto tutto facile. Conto di poter riuscire a continuare su questa via dopo un inizio di stagione non brillante. Spero che questo sia il primo di una serie di buoni risultati che mi consentano di crescere”

Tommaso Lorenzetti Honda CBR 1000 RR 26° classificato in 2’16”760

”Non amo l’umido, non riesco ad esprimermi sulla pista in condizioni promiscue. Nelle libere, svoltesi sull’asciutto ho dimostrato di avere un passo tale da consentirmi di ambire ai punti, spero di poterli regalare nella giornata di domani alla squadra, anche se la posizione di partenza non è tra le migliori”

STK1000′06 - round 5 - BRNO, gara

E’ stato un week end surreale per la Coppa del Mondo 1000 STK. Prima la classica nuvola fantozziana a condizionare entrambi i turni di prove ufficiali, poi la corsa, spostata per ben due volte, interrotta e ripartita a causa di una bandiera rossa. Bandiera rossa che ha visto coinvolti anche i piloti del team Azione, finiti durante la prima partenza tutti e tre a terra, prima che la corsa venisse fermata. Riparate in fretta le moto ( in questo campionato non è ammesso il  muletto) la gara è ripartita. Lorenzetti e Cedroni sono stati costretti al ritiro dopo poche tornate, mentre Mauro Belliero, costretto a partire dall’ ultima posizione poiché entrato in griglia all’ ultimo minuto, ha recuperato sino alla ventiquattresima piazza

Mauro Belliero Honda CBR100RR 24° class. ” Un vero peccato. Avrei potuto fare meglio, ma nel caos della prima partenza sono finito a terra. I meccanici hanno fatto il massimo per ripararmi il mezzo, ma sono riuscito ad entrare in griglia solo all’ultimo momento, perdendo così la possibilità di scattare dalla posizione conquistata in prova. Costretto al fondo dello schieramento la mia gara era già compromessa in partenza”

Giuseppe Cedroni Honda CBR100RR ritirato ”Come i miei compagni sono rimasto coinvolto nel caos della prima partenza, dopo un paio di tornate del secondo start sono rientrato ai box a causa di una banale guasto elettrico alla moto”

Tommaso Lorenzetti Honda CBR100RR ritirato ” Non sono riuscito a ripetere la bella prova di Misano. Per me, nuovo di questa categoria, le variabili in questo week end sono state troppe. Le condizioni meteo e la ripartenza di oggi non ci hanno consentito di lavorare con tranquillità, a causa della caduta nella prima partenza ho accusato un problema alla moto nella seconda ed ho preferito rientrare ai box ”

Posted in 2006 Europeo 14 years, 3 months ago at 10:48 pm.

Add a comment

Comments are closed.