You are currently browsing the I Piloti category.

Ricordo di Sarre Monti

Posted 10 years, 8 months ago at 6:51 pm.

Add a comment

STK1000′06 - round 10 - MAGNY COURS, seconda sessione di prove

STK1000′06 - round 10 - MAGNY COURS, seconda sessione di prove

Soddisfazione in casa Azione per l’esito della seconda sessione di prove dell’ ultimo round della coppa del mondo Stock. La splendida prestazione di cui è stato autore Hervè Gantner consentirà alla Honda arancio argento sapientemente preparata dalla factory di Oscar Rumi di scattare dalla nona  piazza, anche se il risultato avrebbe potuto essere migliore. Positivo anche il giovane debuttante Adam Jenkinson, l’inglese ha abbassato il proprio tempo di ben otto decimi terminando in  ventiduesima piazza. La squadra guarda con fiducia alla gara di domani in cui mira a piazzare per la prima volta in questa stagione entrambi i piloti in zona punti.

Adam Jenkinson Honda CBR 1000 RR 26° classificato in 1’47.037

”E’ un campionato di livello molto alto, nel quale ho avuto la conferma di poter stare. Non conoscendo moto e pista posso considerarmi soddisfatto, anche se spero di crescere ulteriormente in gara. Mi piacerebbe terminare nei top 15, molto dipenderà dalla partenza, che proverò nel warm up di domattina”

Herve Gantner Honda CBR 1000 RR 9° classificato in 1’45.919

”Che sfortuna. Avrei potuto partire dalla prima fila, invece nell’ ultima tornata dopo essere risultato quarto nei primi due split ho trovato due avversari in traiettoria che procedevano lentamente nella curva prima del traguardo. Un comportamento che non avrebbero dovuto avere e che mi è costato due file”

Posted 13 years ago at 4:01 pm.

Add a comment

Alessandro Traversaro

Alessandro Traversaro

Alessandro Traversaro

la carriera di Alessandro Traversaro parte dal 2000: partecipazione a 3 gare del Trofeo Motoestate classe 250 SP. Nel 2001-02: 2° classificato al Trofeo Motoestate classe 250 SP; partecipazione al Trofeo Motoestate 250 SP di cui 3 vittorie, 1 secondo posto e 4 pole position. con RUMI: Nel 2003: partecipazione al CIV Stock 1000. Nel 2004: 2° classificato al Trofeo Motoestate classe Open, con record assoluto della pista di Varano in 1′08″997; partecipazione al Trofeo Honda Hornet Cup, di cui 5 pole position e 3 vittorie. Nel 2005: 2° classificato al Trofeo Motoestate classe Open; partecipazione ad una gara del Trofeo Mobil 1 al Mugello classe Open, con pole position e vittoria. Partecipazione al trofeo SUPERMONO con la RUMI RM 701 - pole position a Varano e diversi giri in testa poi si ferma per rottura del motore.  Nel 2006: 2° classificato al Trofeo Motoestate classe Stock 1000, di cui 1 vittoria e 3 secondi posti, record della pista di Varano categoria Stock 1000 sia in prova, con 1′09″112, che in gara, con 1′09″281. Nel 2007 nel Trofeo Motoestate classe Open fino ad ora un 1° e 2° posto e il record assoluto di Varano in 1′08″657 con Honda CBR 1000 RR preparato da Val d’Arda Motorsport di Lugagnano (PC)

Posted 16 years, 8 months ago at 9:56 am.

Add a comment

Alessandro Brannetti

conduttore_1108Nato il 9/6/1980 a fermo corre nel 2002 per il team RUMI nel campionato superbike. in 8 gare raccoglie un 5° posto a Misano e alcuni piazzamenti. a fine campionato è 18° con 26 punti iridati.

Posted 17 years, 8 months ago at 1:55 am.

Add a comment

Tortoroglio Walter

tortoroglio_actionWalter tortoroglio è nato il 18/11/1977  ad Alba - Cuneo , si distingue alcuni buoni piazzamenti in supersport ed un secondo posto finale in superstock con la Suzuki, viene ingaggiato dal team Rumi per disputare il superstock 2002 con la CBR 900 RR ed il risultato finale è un ottimo 2° posto con una vittoria .

disputa poi nel 2003 e nel 2004 il mondiale superbike con poca fortuna.

Posted 17 years, 8 months ago at 3:19 pm.

Add a comment

Hervè Gantner

nato a Ginevra il 05/04/1982

debutta in superstock nel 2001 disputando una gara con la White endurance.

tb_017_p12_gantner_action2corre poi una gara in superstock nel 2001 con il team Rumi senza piazzamento

disputa quindi 10 gare con una Yamaha nel 2005 chiudendo 19° e sei gare nel 2006 chiudendo 23°

nel 2006 disputa le ultime 4 gare del campionato con il team Azione - Rumi ottenendo 3 piazzamenti e chiudendo al 23° posto

ha disputato anche alcune gare del CIV superstock 2007 chiudendo al 24° posto con 5 punti.

Posted 18 years, 8 months ago at 10:24 am.

Add a comment

Mark Heckles

200211Mark Heckles nasce il   04/03/1976 Liverpool proviene dal superstock inglese. nel 2001 disputa una gara come wild card e finisce sul podio ottiene quindi un ingaggio nel team Rumi dove  e disputa nel 2001 il campionato superstock con la CBR 900 RR e disputa un ottimo campionato : riesce infatti a salire sul podio per ben 4 volte:

una vittoria a Brands Hatch , un secondo a Misano , e due terzi posti uno all’eurospeedway di Lausitz ed uno a Donigton nell’altro GP “casalingo” di Mark

ed alla fine il campionato si conclude con un 3° posto in classifica  finale dietro alle suzuki di Ellison e Tortoroglio con il team RUMI primo delle Honda..

l’anno successivo partecipa al campionato Superbike sempre per il team Rumi con la SP-02 con cui però non trova un buon feeling. Heckles fatica molto a guidare questa moto privo di riferimenti che come livello di preparazione è una solo lontana parente della SP02 guidata da Edwards. pochi punti ed un unico sprazzo a Silverstone dove il buon Mark riesce a vender cara la pelle in gara 1 con un 6° posto. alla fine il campionato si chiude al 24° posto.

Posted 18 years, 8 months ago at 2:23 am.

Add a comment

Steve Brogan

Steve Brogan

Steve Brogan

(I) inizia a fare motocross a 11 anni poi comincia a correre nel British Junior Road race Championship ed alla sua seconda stagione finisce primo.

Dopo aver vinto il British Superteen Championship in 1997 si cimenta e vince il campionato nazionale britannico supersport nel 1999

nel 2000 entra quindi nel campionato Supertock con la CBR 900 RR di Rumi in coppia con Fabbroni chiudendo 14° con un magnifico 2° posto ad Assen. partecipa inoltre nello stesso anno al campionato italiano superstock.

Vince nel 2003 la  Suzuki Cup a Magny Cours in Francia e vince anche il campionato inglese di Superstock risultato che ripete nel 2007

sito: http://www.stevebrogan.co.uk/race-history/

(ENG) I started motocross racing age 11 for one season then rode field bikes for three years on local waste land.  Then got spotted and asked to race in the British Junior Road Race Championship in my second season I finished runner up I then went on to win the British Superteen Championship in 1997 then the National Supersport Championship in 1999.

Partnered Kirk McCarthy in the Castrol Honda British Supersport Team in 2000 Also competed at European and British Superstock.  I won the Susuki GSXR World Cup Final at Magny cours, France in 2003 and was also runner up in British Superstock Championship and was runner up again in 2007 British Superstock Championship.

Posted 19 years, 8 months ago at 4:12 pm.

Add a comment

Raffaello Fabbroni

20001Raffaello Fabbroni nasce a Torino il 04/05/1977.

debutta nel Superstock nel 1999 nel team Rumi con la CBR 900 RR ottenendo il suo miglior piazzamento in campionato con 30 punti

nel 200o sempre con Rumi e con la CBR 900 RR giunge 21° e nel 2001 chiude il campionato al 29° posto.

miglior piazzamento un 7° posto a Misano nel 2001

nel 2002 partecipa a 4 gare con una Yamaha.

Posted 19 years, 8 months ago at 3:54 pm.

Add a comment

Marco Borciani

borcia991

Marco Borciani

La carriera agonistica di Marco Borciani inizia nel 1994 nel campionato italiano Sport Production. Ottiene subito la qualificazione alle finali nazionali, dove guadagna l’ ottava piazza. La stagione successiva (1995), è ancora alle finali conquistando la quarta posizione in classifica generale.

Il 1996 è decisivo: sale sulle moto da G.P. disputando il Trofeo Honda, “l’Honda Trophy” e contemporaneamente continua la sua esperienza nella Sport Production 125. Alla fine della stagione ottiene una vittoria cinque secondi posti e due terzi.

Nel 1997 viene ingaggiato dal team Matteoni e debutta nel campionato Europeo, dove in sella ad una Honda 125, ottiene al primo anno un secondo ed un terzo posto.

Il 1998 l’anno della definitiva consacrazione. Marco è in lotta per il titolo continentale con Macio Melandri, ma a tre gare dalla fine un incidente gli procura una ferita alla mano che lo costringe ad abbandonare la contesa. Non si perde d’animo e decide di fare un ulteriore salto in avanti.

borcianobles

Borciani con Nobles

Nel 1999 entra nel TEAM RUMI in coppia con Tripp Nobles e Passa al mondiale, nel campionato riservato alle derivate di serie, più adatte al suo fisico. Le prime gare sono necessariamente di apprendistato, il pilota deve adattare la propria guida alle scorbutiche e pesanti 600 Supersport.

Arrivano le prime soddisfazioni insieme alle qualificazioni che segnano la sua crescita. Borciani è convinto della sua scelta ed a fine stagione decide di provare una moto differente. Lascia la Honda, per passare alla Yamaha per disputare il finale di campionato italiano.

Trova nuovi stimoli, subito si qualifica tra i primi. Il 2000 è ancora una stagione di transizione. Marco passa in Superbike, la classe regina delle derivate di serie. Le soddisfazioni arrivano nel finale di stagione nel quale inizia a raccogliere quei risultati che tutti si aspettavano da lui domando i 160 cavalli della sua Ducati 996RS. Ottime gare e piazzamenti a punti sono un bilancio positivo per un debuttante.

Con una stagione di esperienza alle spalle Marco è ormai padrone del mezzo. Sin dalla prima gara il pilota bresciano dimostra di essere ormai pronto a sfidare chiunque, raggiungendo l’ambita Superpole e la zona punti. Ottime qualificazioni e gare che lo portano a guadagnarsi gli onori della critica, che vede in lui un talento emergente. Termina così il 2001 con tre Superpole disputate e ben diciassette punti in classifica generale.

Nel 2002 Marco Borciani si presenta per la terza volta consecutiva al campionato mondiale riservato alle derivate dalla serie. E’ ancora nelle fila del team Pedercini, in sella alla Ducati 998 Testastretta campione del mondo 2001 con Troy Bayliss. Sono nove le Superpole disputate, a fine anno si classifica quindicesimo assoluto conquistando 55 punti iridati.

Nel 2003 il bresciano lascia dopo tre anni consecutivi il la squadra di Volta Mantovana ed approda al team DFX Racing Ducati-Pirelli con base a Verona. Borciani è stato tester ufficiale per la Casa italiana Pirelli con la quale ha instaurato uno splendido rapporto di collaborazione che lo ha portato a raccogliere il 10° posto assoluto nel Campionato Mondiale SBK con 111 punti iridati ed il 2° assoluto nel Campionato Italiano.

Il 2004 è per Marco Borciani l’anno della definitiva consacrazione ai massimi livelli. Si conferma in decima piazza nella classifica generale del WSBK, proprio come lo scorso anno, ma vede aumentare il suo bottino, passato a 130 punti. Marco inoltre sfiora il podio nin ben due occasioni, Valencia e Phillip Island lo vedono terminare la corsa in quarta posizione. La sfortuna invece si accanisce contro di lui nel C.I.V., dove conquista nuovamente il titolo di vicecampione. Due vittorie, sempre sul podio, scatta in testa nell’ ultima prova quando l’unico avversario rimasto a contendergli la corona è l’ex iridato Alex Gramigni. Purtroppo a causa di un usura anomala della gomma perde il vantaggio accumulato e termina al 3° posto, rimandando l’assalto alla stagione 2005.

Il 2005 lo ha visto riconfermato al team Sterilgarda Dfxtreme, con il quale ha disputato nuovamente mondiale e italiano, questa volta iniziando però in sella alla nuova Yamaha R1 per poi tornare alla Ducati, con la quale ha cercato di confermare quanto di buono lasciato intravedere nelle ultime due stagioni.

Il 2006 riparte in sella alla Ducati F05 con il neonato, ma ottimamente organizzato, Team Sterilgarda Berik insieme al pilota Ruben Xaus, con grandi prospettive per il mondiale ed il campionato Italiano, in cerca di quei risultati che sono tardati ad arrivare nella precedente stagione e che danno i buoni frutti portando Marco a vincere il titolo Italiano Superbike.

La stagione 2007 ha visto Borciani alla guida come Team Manager del Team Sterilgarda pur rimanendo in sella alla ducati 999 F06 con la quale ha difeso, riconquistandolo, il titolo iridato nel campionato Italiano.

A sorpresa al via anche per 2008, Marco ha accettato di tornare in sella, portando in gara la sua ex moto gestita dal suo ex motorista Piero Gianesin.

Posted 19 years, 10 months ago at 1:56 am.

Add a comment